Il materiale da imballaggio in legno ha rappresentato in passato un mezzo  di introduzione e diffusione di organismi nocivi tra i vari Paesi rendendo necessario nel 2002 da parte della Comunità Internazionale  di porre un freno a questo problema regolamentando lo scambio tra i vari paesi  ratificando lo Standard ISPM n. 15.

Tale normativa descrive le misure fitosanitarie volte a ridurre il rischio di introduzione e/o diffusione di organismi nocivi associati alla movimentazione del materiale da imballaggio in legno utilizzato nel commercio internazionale.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, riconosce,  nel 2005,  il Consorzio Servizi Legno-Sughero, quale soggetto gestore che deve assicurare la conformità ai requisiti ISPM N. 15.

L’iscrizione nel 2006 a tale  Consorzio ha conferito alla Mo.Vi. Imballaggi l’appellativo di “Soggetto Autorizzato Fitok” che le permette di garantire ai propri clienti la fornitura di prodotti conformi all’ISPM n. 15, ossia prodotti “trattati”, riportanti il marchio IT-09-012  HT FITOK,  idonei per le spedizioni di  merci verso quei paesi che hanno aderito a tale normativa.